Fioriture del mese

Le peonie in fiore, uno spettacolo da non perdere!

Pubblicato il

Al Civico Orto Botanico in questi giorni sono in piena fioritura le peonie arbustive, uno spettacolo effimero ma di grande fascino!
Più di 1400 anni fa i Cinesi affascinati dalla bellezza dei fiori delle peonie spontanee iniziarono a coltivarle a scopo ornamentale. Da quel momento venne chiamata “Regina dei Fiori “ e le fu assegnato il posto d’onore nei giardini imperiali. In oriente i suoi fiori furono il soggetto prediletto della decorazione di affreschi, dipinti, porcellane e tessuti preziosi. I fiori semplici, semidoppi e stradoppi presentano una gamma di colori molto ampia, dal bianco al porpora, attraverso tutte le sfumature del rosa, dal giallo al rosso scarlatto in tutti i loro toni e gradazioni. La fioritura nel nostro clima inizia dalla seconda metà di aprile e si chiude nella seconda metà di maggio, ma quest’anno la fioritura è leggermente ritardata. Le prime notizie di questa pianta arrivarono in Europa solamente nella seconda metà del XVII secolo, ma fu solo nel corso dell’Ottocento che esplose una vera passione per le peonie arbustive. Da quel momento orticoltori specializzati, per la maggior parte francesi, presentarono sempre nuove varietà. Verso la fine del XIX secolo nacque la “Duchesse de Morny”, peonia ancor oggi molto diffusa nei giardini della nostra città. Questa e molte altre rarità come la Paeonia ostii “Feng Dan Bai”, o la Paeonia rockii “Xue Lian” si potranno ammirare in piena fioritura nel “Giardino Formale” del Civico Orto Botanico.