Notizie

Ambienti dell’accoglienza e della comunicazione

Pubblicato il

Domenica 11 giugno al Civico Orto Botanico di via Marchesetti 2, sul colle di San Luigi, dalle ore 10 alle ore 19, terzo appuntamento con l’atteso mercatino del giardinaggio e orticoltura Invasati, tutti pazzi per i fiori

In occasione del terzo appuntamento Invasati ospita sotto la pergola di glicini la mostra del progetto “Ambienti dell’accoglienza e della comunicazione” a cura della docente di Arte e immagine Tiziana Bevilacqua e del docente di Tecnologia Alberto Distefano, della scuola I. C. Divisione Julia di viale XX Settembre, 26 a Trieste. Le classi coinvolte sono state le sezioni B, C e G negli anni scolastici 2015/2016 e 2016/2017. Obiettivi del progetto sono: comprendere i messaggi provenienti dalla società, conoscere alcuni spazi, luoghi e stili dedicati all’accoglienza e alla condivisione del patrimonio storico, artistico e culturale; cimentarsi nel racconto delle proprie esperienze attraverso tecniche espressive e uso di materiali di riciclo, sperimentare nuove tecnologie, condividere i propri racconti e messaggi attraverso l’installazione.
Sono stati prodotti elaborati con varie tecniche espressive attraverso la manipolazione e il riuso di materiali semplici e di riciclo riguardanti i temi affrontati come gli elementi del giardino, il giardino dei sensi, il parco, la casa/museo, i caffè storici, le architetture verdi. Inoltre è stato realizzato un video con la tecnica dell’animazione in stop motion. Il progetto è iniziato con il tema del giardino, uno spazio che ci accoglie fin da quando siamo piccoli e che è stato il luogo e il tema della prima installazione artistica con il “Futurfiore” di Depero e dopo un lungo e vario percorso vuole ritornare sui suoi passi e concludersi di nuovo nell’hortus conclusus dove raccontare a un pubblico più vasto le storie di questo viaggio con le installazioni prodotte.