Notizie

SENTIERI NASCOSTI

Pubblicato il

Domenica 14 settembre ore 17
a INVASATI, tutti pazzi per i fiori:
Spettacolo di teatro e danza
Produzione ACTIS – 2011
Durata: 45’

 

di e con: Daniela Gattorno e Lorenza Masutto
regia di: Valentina Magnani
musiche: Dario Marianelli e Alessandro Simonetto
Costumi: Ida Visentin
Voce di: Erik Schneider
Disegno luci: Joseph Volpicelli

 

 

Lo spettacolo, ispirato alle poesie della scrittrice americana Emily Dickinson, entra nel mondo segreto della poetessa, svelando, attraverso l’interazione del linguaggio del corpo unita alle suggestioni della parola, un mondo fatto di pure emozioni, magiche intuizioni, un universo di simboli che si svela all’ascolto del cuore, unendo i linguaggi del teatro e della danza per esplorare i “sentieri nascosti” della vita della poetessa americana.

Sulla scena si muovono due interpreti, una danzatrice e un’attrice, che esprimono la complessità e la ricchezza del mondo interiore della poetessa, le sue tensioni verso l’assoluto, attraverso un percorso scenico dove il dialogo e la fusione tra la parola e il gesto svelano gradualmente i segreti più intimi le emozioni di un’ anima ricca e appassionata.

Lo spettacolo – produzione ACTIS – vede come interpretiDaniela Gattorno, attrice genovese, da tempo impegnata nel teatro che parte da una formazione di danza contemporanea e teatro circo e la danzatrice Lorenza Masutto, interprete di danza contemporanea che segue un percorso di ricerca sul gesto e sulle potenzialità espressive del corpo anche in senso teatrale, la regia invece è a cura di Valentina Magnani che lavora da anni nel campo del teatro e della didattica teatrale e ha curato diverse regie in particolar modo nell’ambito del teatro danza.

Emily Dickinson visse nella prima metà dell’Ottocento nella piccola cittadina di Amherst dove trascorse ventidue anni della sua vita chiusa nella sua casa, in un volontario isolamento. Probabilmente il suo genio al femminile risultò scomodo per la ristretta mentalità della provincia americana e la scelta della solitudine fu un rifugio dove Emily poté vivere libera, facendo della poesia una ragione assoluta di vita.

Alla conclusione dello spettacolo è possibile realizzare una conferenza dibattito sull’opera e la vita della poetessa americana con lo studioso Erik Schneider.

“Sentieri nascosti”è stato presentato in anteprima presso la Sala Bartoli del Teatro Stabile Rossetti di Trieste all’interno della IX edizione della manifestazione DanceprojectFestival – 2011.

>> Scarica il programma [pdf]